Maternità  surrogata in Kazakistan

Maternità  surrogata in Kazakistan

Utero in affito in Kazakistan

maternità  surrogata kazakistan

Chi può praticare la maternità surrogata in KAZAKISTA

In Kazakistan, la maternità surrogata è disponibile per le coppie eterosessuali sposate che hanno un motivo medico che impedisce loro di avere un figlio.

Legge sulla maternità surrogata in KAZAKISTAN

Secondo l'articolo 146 del Codice della Repubblica del Kazakistan del 7 luglio 2020 "Sulla salute pubblica e il sistema sanitario", i metodi e le tecnologie riproduttive aggiuntive (di seguito denominate KRT) sono metodi di trattamento dell'infertilità (inseminazione artificiale, inseminazione artificiale e impianto di embrioni), durante il loro utilizzo, e la fecondazione.
Il Capitolo 1 del Codice della Repubblica del Kazakistan "Sul matrimonio e la famiglia" (di seguito denominato Codice) definisce la maternità surrogata, la maternità surrogata e il contratto di maternità surrogata:

  • Una gestante è una donna che porta avanti una gravidanza e dà alla luce un bambino (bambini) dopo l'uso di metodi e tecnologie riproduttive ausiliarie per il cliente, in conformità con il contratto di maternità surrogata.
  • Maternità surrogata - portare in grembo e dare alla luce un bambino (o più bambini), anche in caso di parto prematuro, in base a un contratto stipulato tra una gestante e una coppia di coniugi, dietro pagamento di un corrispettivo.
  • Il contratto di maternità surrogata è un accordo scritto e autenticato tra persone sposate (coniugate) che desiderano avere un figlio e una gestante che dà il suo consenso a partorire e dare alla luce un bambino attraverso l'uso di metodi e tecnologie riproduttive ausiliarie.

Ai sensi dell'articolo 54 del Codice, il contratto di maternità surrogata deve essere redatto per iscritto, nel rispetto dei requisiti della legislazione civile della Repubblica del Kazakistan, e deve essere autenticato.

La stipula di un accordo di maternità surrogata stabilisce i diritti e i doveri dei genitori dei coniugi per il bambino nato grazie al ricorso alla KRT.

Contemporaneamente al contratto di maternità surrogata, la coppia (i clienti) stipula un contratto con un'organizzazione medica che fornisce servizi adeguati e utilizza metodi e tecnologie riproduttive ausiliarie.

L'articolo 56 del Codice specifica i requisiti di una gestante, tra cui:

1) L'articolo 56, paragrafo 1, recita: la donna che desidera diventare gestante deve avere un'età compresa tra i venti e i trentacinque anni, godere di una salute fisica, mentale e riproduttiva soddisfacente e avere un figlio proprio sano, come confermato dalla conclusione di un'organizzazione medica.

2) L'articolo 56 (1) recita: se la gestante è in matrimonio registrato (sposata), il consenso scritto del coniuge, che deve essere certificato da un notaio, deve essere presentato al momento della stipula del contratto di maternità surrogata.

L'articolo 56, paragrafo 1, recita: Un'organizzazione medica che utilizza metodi e tecnologie riproduttive ausiliarie è tenuta a rilasciare una conclusione sul loro utilizzo con informazioni complete e sufficienti sull'uso di biomateriali delle persone che desiderano avere figli o della banca dei donatori a tale scopo.

Una copia della stipula è allegata al contratto di surrogazione autenticata da un notaio e conservata nel luogo di conclusione della transazione.

L'articolo 57 del Codice stabilisce i diritti e gli obblighi delle parti del contratto di maternità surrogata:

Quando stipulano un contratto di maternità surrogata, i coniugi (clienti):

  1. Aumentare i costi materiali relativi alla visita medica del surrogato;
  1. Aumentare i costi materiali associati all'uso di metodi e tecnologie di riproduzione secondaria;
  1. Presentare una relazione medica sulla salute e la salute mentale, nonché i risultati della ricerca medica e genetica, specifica per l'organizzazione medica che utilizza metodi e tecnologie riproduttive ausiliarie;
  1. la gestante è tenuta a pagare i costi dei servizi medici durante la gravidanza, il parto ed entro cinquantasei giorni dal parto, e in caso di complicazioni legate alla gravidanza e al parto, a pagare i costi entro settanta giorni.

Quando stipula un contratto di maternità surrogata, la gestante, in conformità con i requisiti dell'articolo 56 :

  1. Fornire ai clienti una relazione medica sulla loro salute fisica, mentale e riproduttiva;
  2. Essere sotto il costante controllo di un medico e seguire scrupolosamente le sue raccomandazioni e i trattamenti prescritti;
  3. Informare le persone con cui è stato stipulato il contratto di maternità surrogata sull'andamento della gravidanza agli intervalli previsti dal contratto di maternità surrogata;
  4. E obbligato a consegnare il bambino nato alle persone che hanno stipulato con lei un contratto di gestante.

La gestante non ha il diritto di dare il bambino ad altre persone.
Quando la gestante ha un lavoro a tempo indeterminato, la questione della continuazione del lavoro viene risolta di comune accordo tra le parti del contratto di maternità surrogata. Dopo l'uso di metodi e tecnologie riproduttive, la gestante è responsabile della gravidanza prevista nel contratto di maternità surrogata e non deve prevedere la possibilità di una gravidanza naturale.
La questione delle gravidanze multiple viene risolta di comune accordo tra le parti del contratto di maternità surrogata.

A chi sarà registrato il bambino dopo la nascita?

Nel processo di maternità surrogata in KAZAKISTAN, non si ottiene una sentenza ma un certificato di nascita con l'Apostille dell'Aia. Il bambino sarà intestato al padre e la gestante dovrà adottare il bambino una volta nel Paese d'origine dei genitori.

Se desiderate maggiori informazioni sui nostri programmi, potete fissare un appuntamento telefonico gratuito e non vincolante CLICCANDO QUI.

Un addetto all'assistenza in loco nella vostra lingua (inglese, francese, spagnolo, italiano, tedesco).

Il nostro personale vi assisterà nel nostro ufficio di Tirana (Albania) nella vostra lingua. In un processo in cui le questioni legali si mescolano a quelle mediche, è importante parlare la stessa lingua e capirsi. Con Gestlife non vi sentirete mai stranieri in un paese straniero.

È una cosa che sembra ovvia, quando con alcune agenzie avete la fortuna di parlare con un consulente nella vostra lingua, ma una volta firmato il contratto, il resto del personale non la parla e dovrete difendervi in inglese, o in un'altra lingua, con dei traduttori. Se vi rivolgete ad altre agenzie, assicuratevi che questo non accada. Un anno e mezzo (la durata di un processo) dovendo parlare in altre lingue è molto stressante.

Ufficio proprio in KAZAKHSTAN

Gestlife ha un proprio ufficio in questo Paese. Non siamo un intermediario. Il nostro personale vi assisterà nel nostro ufficio di Astana, in Kazakistan, nella vostra lingua. In un processo in cui le questioni legali si mescolano a quelle mediche, è importante parlare la stessa lingua e capirsi. Con Gestlife non vi sentirete mai stranieri in un paese straniero.

Assistenza legale in KAZAKHSTAN

Gestlife dispone di avvocati nel suo ufficio di Astana, in Kazakistan, per assistervi durante tutto il processo.

Se desiderate maggiori informazioni sui nostri programmi, potete fissare un appuntamento telefonico gratuito e non vincolante CLICCANDO QUI.

Assistenza legale nel paese d'origine

La maggior parte delle "agenzie" termina il proprio lavoro quando vi consegna il bambino. Altre vi aiutano a lasciare il Paese, ma poi sta a voi registrare il bambino nel vostro Paese d'origine. Noi di Gestlife abbiamo una rete di avvocati in tutti i Paesi che si occuperanno delle pratiche finali nel vostro Paese, in modo che possiate registrare il vostro bambino senza problemi.

Assistenza personale durante il viaggio.

Facciamo del nostro meglio per rendere il processo di maternità surrogata un viaggio piacevole e non un incubo. Ma possono sempre verificarsi incidenti che possono mettere in pericolo i genitori committenti (malattia, incidente). Gestlife si occupa di gestire la vostra assicurazione di assistenza al viaggio, per garantirvi un'assistenza completa in caso di qualsiasi incidente, e si occupa di gestire e organizzare tutti i servizi relativi a questa problematica, in modo che non dobbiate preoccuparvene. La nostra filosofia è quella di prenderci cura dei genitori 24 ore al giorno.

Costo della maternità surrogata in KAZAKHSTAN

Il costo di una procedura di maternità surrogata in Kazakistan varia da 68.000 a 88.000 eeuro, a seconda del programma e delle garanzie scelte.

Se desiderate maggiori informazioni sui nostri programmi, potete fissare un appuntamento telefonico gratuito e non vincolante CLICCANDO QUI.

Quali programmi si possono contrattare in KAZAKHSTAN?

In tutti i nostri Paesi è possibile iscriversi ai seguenti programmi:

  • BASE
  • STANDARD
  • STANDARD PLUS
  • STANDARD PLUS PREMIUM

Potete consultare i servizi inclusi in ciascun programma nei fascicoli di ciascun Paese. Chiedeteli al vostro consulente familiare, senza impegno.

HIV, epatite e malattie sessualmente trasmissibili

Gestlife è una delle poche agenzie che ha programmi per i genitori che risultano positivi al test dell'HIV, dell'epatite o delle malattie veneree. Al giorno d'oggi, questo non è un ostacolo alla genitorialità. Se questo è il vostro caso, consultate il vostro consulente familiare e saremo lieti di aiutarvi.

Se desiderate maggiori informazioni sui nostri programmi, potete fissare un appuntamento telefonico gratuito e non vincolante CLICCANDO QUI.

Caratteristiche particolari del Paese

Il Kazakistan ha una popolazione di poco più di 18 milioni di abitanti.

I kazaki rappresentano il 68,5% della popolazione e i russi il 18,8%, con una ricca varietà di altri gruppi rappresentati tra cui

Tatari (1,1%), ucraini (1,4%), uzbeki (3,2%), bielorussi, uiguri (1,4%), azeri, polacchi e lituani. Altre minoranze europee includono i tedeschi (1,1%). Gli anni Novanta sono stati segnati dall'emigrazione di molti kazaki in Russia e in Germania, un processo iniziato negli anni Settanta. Questo ha reso i kazaki autoctoni il gruppo etnico più numeroso. Altri fattori che hanno contribuito all'aumento della popolazione kazaka sono i tassi di natalità più elevati e l'immigrazione di kazaki dalla Repubblica Popolare Cinese, dalla Mongolia e dalla Russia.

Nel XXI SECOLO, il Kazakistan è diventato uno dei Paesi leader nelle adozioni internazionali. Ciò ha provocato alcune critiche nel parlamento kazako, a causa delle preoccupazioni sulla sicurezza e sul trattamento dei bambini all'estero e delle domande sul basso livello della popolazione kazaka.

Se desiderate maggiori informazioni sui nostri programmi, potete fissare un appuntamento telefonico gratuito e non vincolante CLICCANDO QUI.

Volete ricevere più informazioni?

Vi aiutiamo senza impegno



Gestlife

La genitorialità ha cambiato le nostre vite. C'è stato un prima e un dopo. E il dopo, è stato molto meglio. Quindi abbiamo iniziato anni fa questo viaggio, per rendere reale l'irreale, e possibile l'impossibile. Oggi siamo più di 100 persone in 7 paesi.


Redes sociales


Gestlife
Gestlife
Gestlife